PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Se solo vivessimo

Nei tramonti più infiniti
in quelle speranze più accoglienti
nello sbadiglio di quel sole
che nelle pieghe
recupera il suo calore...
se solo vivessimo di attimi
in traguardi brevi
nelle eccitazioni da prima volta
in quelle ingenue sensazioni
la dove tutto sorprende
e sai che ne vorresti ancora...
se solo vivessimo
nello sbadiglio di quel sole
tra le pieghe dove c'è calore
in quegli attimi anche a matita
alimenteremo il fuoco...
nella nostra vita

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Marco Briz il 19/01/2012 22:22
    Grazie per l'attenzione e la sensibilità regalata a questa poesia... grazie mille
  • mauri huis il 18/01/2012 08:47
    Buona, mi piace. Per vivere così bisognerebbe non avere la memoria, ma il concetto è chiaro e lo sviluppo piacevole. Complimenti.
  • Vincenzo Hypomone il 01/01/2012 17:39
    Una lettura piacevole, con una velata malinconia che ho gradito.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0