accedi   |   crea nuovo account

Verso l'Amore

Lungo e impervio
è il cammino
verso l'Amore

scosceso

in ogni dirupo
devi affrontare te stesso

attraversando
dense nubi
d'egoismo

ombre
di sensi

fantasmi
caduti
in crepacci di desideri

e quando disperi

uscita magicamente
dal polveroso ripostiglio dei Tuoi Sogni
incontri
Lei

la Sua grazia
illumina
i Tuoi giorni

t'infiamma
il cuore

premiandoti di tutte le tue battaglie

disperatamente perse

ostinatamente vinte

e di quelle non ancor combattute nel Suo nome

Lungo l'impervio cammino
verso Amore

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 02/01/2012 13:33
    errata corrige... cieco... ahahah tastiera capricciosa...
  • Anonimo il 02/01/2012 13:32
    Ma che ti devo dire... l'ho riletta e mi è sembrata addirittura un Capolavoro... forse perchè è nelle mie corde.
    Mi piacerebbe però sapere quali sono le corde di chi ha da obiettare... il pathos, quando c'è, bisogna saperlo rilevare... e la domanda è: qual'è lo strumento che lo misura; è adeguato oppure è insensibile alla grandezza che vuol misurare? può un ceco parlare di colori criticando Van Gogh, oppure un sordo disquisire della Cavalcata delle Valchirie sostenendo che non ha ritmo?...è questo il tema eventuale della discussione... io per esempio sono uno strumento poco sensibile, figuriamoci altri... Boh, fra un po' parto... meglio così... ciaociao
    P. S. che nessuno osi attaccarmi sulla questione Strumenti di misura, precisione e sensibilità degli stessi, classe di precisione etc... perchè è materia che ho insegnato all'Università... vade retro... ahahah
  • silvia ragazzoni il 02/01/2012 11:59
    Vincenzo è straordinaria.. meravigliosa.. l'Amore è per i coraggiosi!.. condivido anche io ciò che ha scritto Karen! Complimenti!!!.. Mi è piaciuta davvero tanto!!!
  • Anonimo il 02/01/2012 11:48
    condivido ciò che scrive Karen bellissima poesia. buon anno Salva
  • Anonimo il 02/01/2012 10:38
    L'Amore è un sentiero lungo e tortuoso da percorrere ma porta alla gioia... complimenti davvero, Maestro Vincenzo!
  • karen tognini il 02/01/2012 08:02
    Meravigliosa poesia Vincenzo... sei il miglior poeta del sito.. non me ne vogliano gli altri...
    verso l'Amore... donando te stesso...

    Sublimi emozioni...
  • Anonimo il 02/01/2012 07:54
    Stupenda descrizione in metafore del lungo e tortuoso cammino verso l'amore. Mi ha ricordato il mio brano Aspettando l'amore... molto apprezzata questa poesia... ciaociao, grande.
  • loretta margherita citarei il 02/01/2012 06:46
    i miracoli avvengono grazie all'amore, bella
  • A. A. il 02/01/2012 01:39
    Dov'è il pathos?
    È troppo banale, troppo semplice e scontata.
    Ci vuole più incisione nei versi e più coesione tra le strofe.
  • Alessandro il 02/01/2012 00:19
    Amore come un vero e proprio percorso di crescita e realizzazione interiore, anche attraverso ostacoli, delusioni, fallimenti. D'altronde una cosa così bella premia soltanto chi ha il coraggio di reclamarla.
  • Vilma il 02/01/2012 00:18
    bellissimo questi versi... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0