accedi   |   crea nuovo account

Eternità

Quando
l'infinito

mi chiese il Tuo nome
Amore mio

scolpii i Tuoi fianchi
nel colore delle mie mani

e gli dissi

Guarda

 

7
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • rosaria esposito il 02/01/2012 21:15
    Tu parli con gli dei... ed essi con te... !
  • Elisabetta Fabrini il 02/01/2012 13:43
    È sempre bellissimo quello che scrivi...!
    Bravo Vi!!
  • silvia ragazzoni il 02/01/2012 12:03
    bella bella bella.. come sempre!!
  • Anonimo il 02/01/2012 10:37
    Quasi ermetica questa ode che fa sognare: l'amata è la più bella opera di Madre Natura... grandissimo come sempre, VIncenzo!
  • Ada Piras il 02/01/2012 08:42
    ECCEZIONALE... Una pittura.. Una scultura.. in versi d'amore infinito.


  • karen tognini il 02/01/2012 08:07
    È molto profonda..
    l'eternita' è l'Amore tra le tue mani che ti fa sognare
    con lei l'Infinito...
    Meraviglioso Vince... come sempre!!!
  • loretta margherita citarei il 02/01/2012 06:45
    dolcissima poesia complimenti cap
  • A. A. il 02/01/2012 01:42
    Questa è scontata e banale.
    Scusa se te lo dico, ma non posso fare a meno di una critica costruttiva:
    Ci vuole un pathos più forte, una linearità nei versi ed una coesione tra le strofe. Cose che mancano.
    Le immagini devono essere più reali, particolari, ma non troppo.
    Devi dare la giusta dose di poesia ad ogni tua proiezione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0