PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Orgoglio

Vorrei non dipendere da nessuno,
fare tutto da sola
e soprattutto, imparare tutto da sola.
Sono orgogliosa,
non do mai la soddisfazione a nessuno,
chiedo aiuto solo se sento di non poterne fare a meno..
sono orgogliosa, ma non del tutto,
ammetto sempre i miei errori
anche quando sono sicura di non averli fatti.
Le mie parole preferite?
Grazie e scusa..
Le userei all'infinito
E dubito che una sola volta basti..

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giuseppe bevacqua il 17/01/2012 14:41
    ammettere i propri errori è sintomo di grande maturità, le parole grazie e scusa solo a chi se le merita.
  • Gianni Spadavecchia il 05/01/2012 17:06
    Sai anche io vorrei non chieder sempre aiuto, sono orgoglioso e un po testardo.. xD A volte mi capita di non utilizzare quelle 2 parole e starmene per conto mio.. Chiedere aiuto non è il mio forte ma cerco di aprimi. Farsi aiutare non è segno di debolezza, ma, a mio parere, di grande maturità. Mi ci rivedo molto in questo tuo scritto.
  • Fabio Mancini il 02/01/2012 12:50
    Perché pubblicare in un solo colpo tante opere? L'aspetto "propagandistico" (pubblicando si promuove se stessi!) ha la stessa importanza dell'impegno letterario. Continuando a pubblicare come fai tu, rischi che molte opere non riscuotano la giusta considerazione, ma che vengano ignorate. Se posso offrirti un consiglio, sarebbe meglio se tu pubblicassi al massimo due poesie al giorno e che facessi più commenti. Pace e bene. Fabio.