accedi   |   crea nuovo account

Ancora silenzio

Non un rumore, nessuno
non un cigolio, nemmeno
niente, in assoluto niente.
Pavido scrivo queste righe
Pavido si, ma ho una forza
una, grande forza, io ho
colui che spezza le catene
colui che frantuma il giogo
libera l'oppresso e protegge
miti e umili di cuore,
Signore è il suo nome.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0