PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io sono vivo

Sento i pensieri biforcarsi
in rose, spine, gigli
vetro, ghiaccio, schegge

Una strana nebbia vela i miei occhi
un tocco soffice sulla pelle
carne e sangue caldi
nel tepore di intensi respiri

Le labbra si chiudono su desideri impalpabili
nelle notti troppo lunghe o forse..
esageratamente brevi per penne di vento... liberate in inchiostri invisibili
di altro sguardo... altra voce

Amore.. amicizia.. sangue.. tempo... VITA

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • karen tognini il 04/01/2012 19:49
    Splendida poesia Marco... meravigliose emozioni!!!
    bravissimo!!!
  • Gianni Spadavecchia il 03/01/2012 23:05
    Tu sei vivo, e sei bravo! Una poesia molto profonda e con significati enormi... In alcuni versi contradditoria ed è la cosa che mi piace di più

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0