accedi   |   crea nuovo account

Favola

La poetessa parla di un suo Amore
che l'ha lasciata 100 anni fa
più o meno,
delicato ciclamino
che fiorisce ogni anno
nella sua aiuola

Il poeta è un giardiniere
la ama da 100 anni
più o meno
ma non l'ha mai detto
se non curando
i ciclamini
ogni anno.

Poi arrivò INTERNET
La poetessa diventò FAN del suo Amore
Il poeta diventò FAN della poetessa
e Nessuno si occupò più
dei ciclamini.

Vissero tutti virtualmente felici
e virtualmente contenti..

 

5
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 12/01/2012 13:26
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua bellissima!
  • stella luce il 05/01/2012 23:16
    concordo con Elisabetta "che tristezza"... ma la poesia ed il poeta e la sua poetessa si sono incontrati per cui va bene... certo poveri ciclamini...
  • Elisabetta Fabrini il 05/01/2012 14:30
    Mi è venuto da pensare "che tristezza"... bella, molto bella!!
  • mirtylla il 05/01/2012 14:28
    Divertente... ma poveri ciclamini...

  • Vincenzo Capitanucci il 05/01/2012 11:48
    Bellissima Roberto... virtualmente fecero esplodere il ciclo delle ere... in eternità...
  • gina il 05/01/2012 11:13
    Ah ah! Ma i ciclamini continuano a fiorire anche d'inverno...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0