accedi   |   crea nuovo account

Le storie di ieri

Tra le storie di ieri
Ho trovato la mia
Una vita trascorsa aldilà delle cose
Mille pagine usate
Come posso pensare
Che il tempo è passato
Senza mai soffermarsi sul filo sottile
Che divide il pensiero dal suo movimento

Quando il senso non trova certezze
E trascina il suo cuore
Verso scelte difficili... da condividere

Neanche tu puoi capire
Il disagio di vivere
Una vita segnata dal confine sottile
Che divide il respiro
Dall'immenso del cielo

Quando il battito dentro al tuo petto
Diventa troppo veloce
E trascina la mente in un gioco irrisolvibile

Ma io non ho verità da dividere
Se il silenzio non trova pace
La parola diventa musica
E nel segno di una speranza
Segui la via che ti porta in alto

Ma io che non pago il tempo
Io che non lotto più
Come vorrei addormentarmi
Tra le lenzuola di questa città

Ma sono solo dall'altra parte
Come fossi nella stanza accanto
Parlami come hai sempre fatto
Io sarò qui ad ascoltarti
Parlami come hai sempre fatto
Sono solo dall'altra parte
Mi puoi vedere chiudendo gli occhi

E se nel cuore ti resta spazio
Ti prego fai entrare il mio sorriso
Anche solo per un istante
Farò parte della tua vita
Sarà il senso del mio silenzio
E della luce che mai ritorna
È solo un battito questa vita...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0