PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parole

Quando penso che il tempo è passato
E le parole diventano pietre
Lentamente poi spengo la luce
Non mi toccare ho bisogno di me

Quando il tempo diventa una croce
E l'abitudine cambia la voce
Lascio indietro la voglia di esistere
Quando il senso non trova lo spazio dentro di me

E nel petto trattengo il respiro
Come ombra la sera si fa
mentre libero i soliti accordi
Di armonie di libertà

Io non sono di queste parole
Disegnate, spezzate a metà
Tra le ciglia mi restano i sogni
e i colori di questa città

Non ricordo le storie di ieri
sono frasi che non tornano in mente
adesso ascolto e canto in silenzio
e se scrivo... scrivo di niente

Io non cerco parole di pietra
Ho venduto i miei stracci alla luna
E nascondo le mani sudate
Per non fingere di averle perdute

Ma come passa la luce e nei tuoi occhi riflette
Su questa terra di sale tanto la vita non smette
Non avere paura se il tuo cuore non batte più
Stasera rimani con me guardare le stelle.

E le parole che dici non danno da vivere
Quando anche il tempo non suona le giuste misure
Se le mani non pregano non sono capace
Di dire a Dio che stanotte non vedo la luce

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 01/09/2015 09:39
    molto bella... complimenti.

2 commenti:

  • giuseppe bevacqua il 09/01/2012 19:01
    grazie giacomo per l'apprezzamento, io sono appena entrato nella comunità, mi riprometto di leggere le tue poesie, a presto..
  • Giacomo Scimonelli il 09/01/2012 14:29
    ''... E nel petto trattengo il respiro
    Come ombra la sera si fa
    mentre libero i soliti accordi
    Di armonie di libertà...''versi apprezzatissimi... complimenti x stile e forma

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0