accedi   |   crea nuovo account

Tepore

voci risalire d'inverno svanire
sfrega il calore nel colore
picchi mietono lontano
impregna lenzuola
il viso sospira l'aurora
trema l'animo sul divano
incerti ricordi fresano la mano
scoppia lacrime sul mulino
chi si cela nel camino?
candido mobile di abbracci polvere
culla miele chi adulto non diviene.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0