PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La città di notte

Vista dall'alto, la città di notte,
ha una fronte frastagliata
di pensieri aguzzi d'insonnia.
All'alba è come un lenzuolo
che ha raccolto
briciole di pan di stelle
e imbiancati catini di sogni.
Nel mezzo del dì
a me pare una nave con bianchi pennoni
svettanti, bandiera senza padrone
a gridare al sole imperatore,
inondami di baci!

 

4
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 02/05/2012 16:36
    strana e particolarmente intensa con finale teatrale..(molto brava)
  • Raffaele Arena il 08/01/2012 23:04
    Bellissimi versi. Dimostrano mestiere ma sopratutto sensibilità e capacità descrittive raffinate. In due parole: parecchio bella!!!

4 commenti:

  • - Giama - il 07/01/2012 16:47
    Veramente bella, la tengo e guarderò il video!
    complimenti!
    ciao gia
  • anna marinelli il 07/01/2012 12:43
    ci ho fatto anche un video..
  • anna marinelli il 07/01/2012 12:42
    http://youtu. be/5RP1FnOEdYo
  • Anonimo il 07/01/2012 12:26
    Caspita, Anna, che bella lirica! Senz'altro originale e ben scritta, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0