accedi   |   crea nuovo account

Ad ognuno il suo stile

Eravamo Johnny e l'anarchico ed io
che camminavamo come topi nelle fogne
per le strade notturne di città,
sbronzi, bestemmiando Iddio.

Ognuno seguendo il suo stile:
Johnny spavaldo, "testa dritta" lo chiamavano.
e mentre l'anarchico si guardava attorno allibito
io, come sempre, ero a testa all'insù a scrutare l'infinito.

Ci immergemmo in un locale poco distante dalla vita notturna
ed ognuno ordinò la sua bevuta.

Ognuno con il suo stile:
Johnny Whiskey, L'anarchico vino rosso,
ed io di birra un barile.

"Ti ho sempre definito un tappo senza penna invece di una penna senza tappo"
Disse Johnny improvvisamente al mio amico anarchico.

Lui quando beveva picchiava con le parole (e su questa non ci piove)

ma adesso vi delizio
con la risposta che diede l'anarchico al mio amico,
quella sera,
dentro a quel porcile:

Caro Johnny:

AD OGNUNO IL SUO STILE.

Prosa o poesia, Whiskey o non Whiskey, ha poco importanza, quello che conta è la sostanza.

 

2
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Philip il 11/01/2012 20:36
    Prosa o poesia, Whiskey o non Whiskey, ha poco importanza, quello che conta è la sostanza.
    Ma un finale del genere dove lo hai trovato? Rendi ogni tuo scritto originale, sarcastico, emozionante e tantissimi altri aggettivi contemporaneamente. Sei un grande.
  • Raffaele Arena il 07/01/2012 23:44
    Con questa sentenza hai "condito" per le feste tutti i criticonzi (tipo me) che si atteggiano a "commentatori". Grande!

5 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 08/01/2012 13:32
    Raffa unico!!!!!!!!!!!!!
  • STEFANO ROSSI il 07/01/2012 19:05
    Grazie Giama sono contento che hai afferrato il concetto.
  • - Giama - il 07/01/2012 16:53
    Bravissimo Stefano, opera particolarmente interessante; bello quando evidenzi in maiuscolo che ognuno ha il suo stile!
    complimenti sinceri!
    Ciao Gia
  • STEFANO ROSSI il 07/01/2012 13:52
    AD OGNUNO IL SUO STILE VITO
  • Anonimo il 07/01/2012 13:41
    Il tuo racconto porta luce su un fatto: ognuno è diverso, ragion per cui ognuno scrive in maniera peculiare al suo genio e alla sua sensibilità. Ci pensavo proprio stamattina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0