PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Adesso non posso sfuggire ad Esso

Più abbraccio l'universalità della Tua Anima
più Amo le profondità del Tuo Sesso

dove la Terra
cercando di sfuggire alla morte

riproduce
con mordente delicata passione

estasi di Cielo

generando
danze di piacevoli gioie

in un perpetuarsi sconfinato d'Amore

 

4
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ugo Mastrogiovanni il 07/01/2012 17:19
    Ancora un referto del laboratorio esperienziale di Antonucci: dimostrazione in toni lirici che l'amore, per essere perfetto deve essere sincero e solo così, in qualsiasi forma lo si manifesta, esprimerà la sua sempiterna universalità.

7 commenti:

  • Anonimo il 07/01/2012 20:35
    complimenti vincenzo... abbracciare l'uniersalità di un'anima.. parole sublimi che entrano nel cuore...
  • Elisabetta Fabrini il 07/01/2012 18:14
    Wow... wow... wow... e non aggiungo altro!!
  • karen tognini il 07/01/2012 17:41
    Bella da morire Vincenzo...
    versi che danno forti emozioni...

    bravissimo...
    sconfinato piacere d'Amore...
  • Ada Piras il 07/01/2012 17:07
    Amore eterno.. e passionale.
  • - Giama - il 07/01/2012 16:49
    wow Vincenzo, superlativa espressione di Poesia, la Tua!

    Grandissimo!
    Gia
  • rosaria esposito il 07/01/2012 16:32
    hai colto l'essenza del Cantico dei Cantici...
  • erica frau il 07/01/2012 16:20
    bella, davvero, complimenti, mi e' piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0