PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Noi, due

Noi
due misteri dello stesso tempo
passato
due foglie imbrunite dall'estate
vicina, da sentire il tuo stormire
adesso
rapita da tormenti a recidere reliquie
ricordi
scoloriti, adagiati sui primi freddi
frammisti
d'accesi profumi di resine autunnali
tu
atto unico ramo vitae, mio
dimmi
dove sei, quali lini sgualcisci
quali mani, fregiano i tuoi sensi
abbreviano il fiato
quale aroma ha la tua pelle
quale evo
restiutirà alla mia storia
Te

 

5
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/10/2013 02:46
    Piaciutissima.. complimenti.

4 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2012 12:53
    misteri del tempo passato... NOI... bellissima... sublimi metafore... grande poeta... un abbraccio
  • claudia checchi il 22/01/2012 21:17
    È talmente bella complimenti...
  • Anonimo il 10/01/2012 10:43
    mostruosamente BELLA!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/01/2012 05:09
    Misteri di Noi... atti unici... di un ramo vitale..

    Bellissima Ignazio... quale evo... riporterà in vita la nostra storia..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0