username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

SAbbia fra le dita

Passano inesorabili
I giorni della vita
Scorrono inarrestabili
Son sabbia fra le dita
Ogni respiro un battito d'ali
Un soffio di vento
Un momento
Ripenso a ciò che è stato
A quello che io ho avuto
A quello che sognavo
A ciò che mi è accaduto
Ai doni inaspettati
Alla gioia, all'amore, alle attese
A tante delusioni
Alle speranze accese
Penso ai miei sogni infranti
A quelli ancora in volo
A tutti i miei rimpianti
Vola veloce il tempo
E poi non c'è più tempo
Vivo i miei respiri
Aspettando domani

 

5
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia il 08/01/2012 14:58
    ''Arrivare all'ultimo istante della propria esistenza soddisfati d'ogni minima azione compiuta.''

8 commenti:

  • lidia filippi il 28/01/2012 13:23
    Grazie Giuliano e Giulia per il vostro passaggio e i graditi commenti
  • giuliano cimino il 11/01/2012 01:29
    e che il domani sia ancora più bello.. dolcissima poesia
  • lidia filippi il 08/01/2012 16:49
    Ti ringrazio di cuore Loretta! Un abbraccio grande
  • loretta margherita citarei il 08/01/2012 16:44
    molto bella complimenti
  • lidia filippi il 08/01/2012 16:44
    Carissime e dolcissime Anna e Carla, vi ringrazio moltissimo per i vostri splendidi commenti! Forse essere donne è anche questo: sentire la vita in ogni suo palpito...
  • Anonimo il 08/01/2012 16:18
    che bella Lidia... la tua sensibilità ha reso questa lirica dolcissima nonostante, come tu dici, la consapevolezza di veder trascorrere il tempo e di rendersi conto che non si può tornare indietro... complimenti cara amica molto bella tra i preferiti un abbraccio carla
  • lidia filippi il 08/01/2012 15:03
    Grazie di cuore Giulia! Si, sarebbe bello acquisire una consapevolezza tale da vivere minuto per minuto con intensità e gioia...
  • Anonimo il 08/01/2012 15:02
    ... dopo gli " anta " lo scorrere del tempo è come battito di ciglia e ogni cosa sembra assumere altro sapore ma ci sono ancora "respiri e domani"... lirica melodiosa e a me molto vicina nel sentire per ogni verso che sta lì colmo di vita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0