accedi   |   crea nuovo account

L'attesa

Parlami, parliamo, dimmi...
raccontami di te,
non di quello che appare.
Dimmi cosa ti tiene legato a me,
cosa avresti voluto, nella vita.
Ciò che non hai posseduto,
ciò a cui hai rinunciato,
parla, non tenere tutto dentro.
Questo vaso colmo all'inverosimile,
traspare dai tuoi occhi,
lucidi per l'emozione.
Emozioni, sentimenti,
ti danno la certezza di viverla,
questa vita.
Parlami con la voce della tua coscienza,
non farti distrarre dai rumori,
qua, nel buio della notte
c'è sempre quel viale illuminato,
ti indica dove andare,
ed io ti aspetterò,
perchè nell'attesa,
la pazienza sarà mia compagna,
mia sapiente consigliera.

 

2
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Tullio il 29/01/2014 11:32
    Che bello quell`immergersi con il poeta in questo vaso colmo all`inverosimile.. fine a toccare la sua vera profondità` .. Dalle apparenze.. si scende.. per ri-svegliare.. emozioni e sentimenti.. ma il vero poeta conosce.. che l`avventura` non puo` finire qui.. ed allora come un sommergibile.. si inabissa ancora di piu`.. fino a toccare il fondo.. del vaso.. dove giace la Coscienza... quel viale illuminato.. che conosce la via per trasformare il vaso in farfalla.. o colomba.. per voli in terre di Pace.. dove le domande non sono piu`.. Un viale illuminato nella notte... perche` nelle profondita` di cio` che non si conosce.. o ricorda.. quel viale che ri-porta la vita.. la luce... e che al momento risiede dimenticato nelle parti piu` recondite della nostra anima... da ri-scoprire con discese avventurose.. Un lavoro.. spirituale.. che richiede a colui che indaga.. tanta delicatezza.. e pazienza... e che richiede coraggio a l`indagato.. quando si immergono... entrambi... in una attesa.. la piu` fruttuosa fra tutte.. in quanto ri-portera` sotto al sole sapienza.. che io preferei.. se mi permettete.. chiamare Saggezza piu` che Sapienza.. dell`anima. Molto profondamente elevante.. Bella.. vera poesia.
  • Don Pompeo Mongiello il 10/01/2012 17:32
    Domande sapienti che attendono risposte, non vane, poiché anche l'interlocutore sensibile è a chi con tanta grazia le pone.

7 commenti:

  • Tullio il 29/01/2014 11:36
    Operatrice della Luce ti definirei.. poetessa bella..
  • Vincenza il 11/01/2012 11:52
    grazie a tutti per il vostro caloroso parere
  • loretta margherita citarei il 09/01/2012 20:56
    molto bella complimenti
  • Ferdinando Gallasso il 09/01/2012 12:09
    Musicale e profonda, dal sapore antico.
    Magnifica questa tua poesia
  • Ada Piras il 09/01/2012 10:57
    Bellissima... mi pare di udirla... Brava.
  • Vilma il 09/01/2012 09:44
    si... molto bella, versi scritti sapientemente
  • senzamaninbicicletta il 09/01/2012 09:35
    bella davvero bella compklimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0