PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Simone

Tu che mi guardi e non ti chiedi mai
Pescatore della vita sei
Tu che volevi solo il mio respiro
io che ti guardo e poi ti prendo in giro
professore non ti voltare mai
non slegare il nodo dei tuoi guai
perché c'è un solo nodo da capire
se il cammino è quello giusto da seguire

perché nel cuore rimane solo
solo un cappello pieno di parole
parole secche parole e sale
ritratti amari sapone e fiele
o professore non ti voltare
e lascia perdere continua a sognare
sogna di tutto scrivi del niente
le tue canzoni suonate tra la gente

perché la vita è una avventura
e qualche volta mette un po' paura
la vita è un gioco è un sogno è fuoco
tra terra e mare da attraversare a nuoto

vola in alto non ti fermare mai
lascia indietro tutti i ricordi che tu hai
sogna il cielo non ti voltare mai
salta in alto una nuvola ti accoglierà

la vita è pane l'amore è il miele
assaggia tutto che ti conviene
assaggia il sale del pianto amaro
col tempo tutto ti sembrerà più chiaro
e non pensare di non sbagliare mai
professore dei tuoi guai
e non sperare che il tempo passi lento
la vita è un soffio, un soffio di vento

perché la vita è una avventura
e qualche volta mette un po' paura
la vita è un gioco è un sogno è fuoco
tra terra e mare da attraversare a nuoto

vola in alto non ti fermare mai
lascia indietro tutti i ricordi che tu hai
guarda il cielo non abbassare gli occhi mai
salta in alto una nuvola ti accoglierà

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Rossana Russo il 09/01/2012 16:53
    Eccezionale! È tra le opere più belle che io abbia mai letto, la salvo subito tra i preferiti *_*

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0