accedi   |   crea nuovo account

Caro diario

le pagine di me
che non t'ho raccontato
sono versi senza rime
sonno senza sogni
gioia senza allegria

un collage di foto vintage
fogli vuoti
pieni di avventure
in pellicole sfuocate
per cinefili d'essai

caro diario

ho bruciato
il mio maglione bianco
con il tizzone della sigaretta
e attraverso il buco
vedo i tuoi fogli sbiaditi

 

5
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 26/08/2015 09:52
    apprezzata... complimenti.

7 commenti:

  • Alessandro il 10/01/2012 20:56
    Atmosfera dimessa, ricordi privi di emozione o allegria... profonda e originale.
  • augusta il 10/01/2012 16:32
    ho bruciato il mio maglione bianco... e li hai detto tutto...
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2012 12:45
    Bisogna bruciarsi l'anima... creare un buco... per vedere il resto dei fogli... prima che il tempo... ci sbiadisca...

    Bellissima Manì...
  • Teresa Tripodi il 09/01/2012 23:13
    E che a volte non tutto va raccontato... va solo ricordato... caro il tuo diario ti ho voluto così bene da risparmiarti parte del mio dolore... ho scritto solo ció da un'altra parte... forse nel cuore... molto belli i tuoi versi
  • stella luce il 09/01/2012 22:10
    mi mettono malinconia questi tuoi versi... che sia tale anche la tua vita?? . . . Io scrivevo un diario o meglio come lo definivo io un quaderno di appunti di viaggio, e lì vi era tutto, nel diario vi è tutto. . .
  • Elisabetta Fabrini il 09/01/2012 21:23
    Un autoritratto sentito e nostalgico.
    Complimenti, è bellissimo!
  • roberto caterina il 09/01/2012 21:18
    C'è un po' di autocopiacimento vintage, un po' di tenerezza sotto traccia, ma è solo così che a volte si riesce a vedere se stessi..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0