accedi   |   crea nuovo account

Nonno d'acciaio

Inossidabile vecchio
il più giovane di tutti,

ruggine sul volto
eredità che nulla ha tolto,
solchi scavati arati
dei tempi andati,
che sol chi ha fatto sole
d'ogni sciagura
facendo ceneri dei dolori
ha poi retto l'andatura.

Ottimo concime non c'è che dire
è così che la morte va a morire
lasciando muti i frutti
spremuti

con solo il mosto
quello tosto a parlare,
quanto è bel di vite in vita
vendemmiare.

 

l'autore Simone Scienza ha riportato queste note sull'opera

A mio nonno Rino, adolescente di 85 anni


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 10/01/2012 19:00
    straordinario... il nonno, il mosto (slurp!) e il nipote poeta...

11 commenti:

  • - Giama - il 10/01/2012 23:10
    bellissima simone...
    oggi è l'anniversario della morte di mio nonno...
    quello che scriveva poesie...
    il mio è ancora giovane, perchè così se n'è andato; il tuo è un adolescente perchè così è rimasto!

    Complimenti amico caro, opera resa splendida dalla tua sensibilità e dalla estrema abilità che dimostri nel tuo scrivere!

    Ciao Caro!
    Gia
  • Alessandro il 10/01/2012 20:24
    Ah, il buon nonno, giovane e indistruttibile nonostante gli anni passati a lavorare duro, a spremersi come un frutto... vorrei tanto aver voluto conoscere il mio. Bella poesia
  • Anonimo il 10/01/2012 17:35
    Straordinario nonno e straordinario nipote!!! Un capolavoro di sensibilità questi versi!!! Commuovono e fanno riflettere...
    MG
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/01/2012 17:17
    Chi ti legge è un nonno e si congratula con te per la spontanea ed ecellente poesia.
  • Anonimo il 10/01/2012 13:44
    Cuore e cervello in una penna veramente magica... Sempre più bravo


  • Hila Moon il 10/01/2012 11:07
    che dire... fantastica per forma e contenuto
  • Ada Piras il 10/01/2012 11:03
    Bellissima sia per il contenuto che per la forma..
    Dedica eccezionale... Bravissimi tutti e due.
  • karen tognini il 10/01/2012 08:20
    Che bella poesia Simone... i nonni purtroppo non li ho vissuti molto... il mio nonno abruzzese se ne è andato a 96 anni... anche lui aveva il sole dentro... un grande uomo... come il tuo...

    Buon giorno...
  • Elisabetta Fabrini il 10/01/2012 07:47
    Che fortuna un nonno così!!!
    Bravissimo Simo!
  • loretta margherita citarei il 10/01/2012 06:59
    ottima poesia, complimenti a nonno rino
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2012 00:22
    Bellissima Simone... facendo cenere dei dolori...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0