accedi   |   crea nuovo account

Le stagioni

Venne la neve col suo manto chiaro
vento e silenzio si unirono al gelo
e trasportarono vecchi ricordi
i prati bianchi dei paesi del nord

Poi d'improvviso si sciolse la neve
un sole rosso spuntò su nel cielo
e accese l'uomo della sua allegria
la primavera cresce tra i fiori

Accanto al grano i papaveri rossi
di un maggio biondo rose e follie
e poi la sera accanto ad un fuoco
cantar canzoni sulla sabbia del mare

Anche la notte ha scordato la luna
per fare posto alle nuvole grigie
e la vendemmia è un gioco selvaggio
l'acqua ed il vino danzano assieme

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 13/01/2012 22:59
    Accidenti.
    Complimenti, il ruolo di poeta cantautore ti si addice questa poesia è davvero bella non usi rime ma scorre che è una bellezza.
  • senzamaninbicicletta il 10/01/2012 12:21
    molto bella, ma ho il dubbio per un probabile refuso: usi il presente "cresce" o volevi usare forse il passato remoto "crebbe"? una bella descrizione delle stagioni e belle anche le immagini. Complimenti

3 commenti:

  • senzamaninbicicletta il 11/01/2012 10:16
    si l'ho riletta ed in effetti va benissimo "cresce" come considerazione attuale. Ancora più bella e significativa. complimenti
  • Alessandro il 10/01/2012 20:45
    Bella descrizione delle stagioni... molto bella l'ultima strofa, m'intriga molto la danza selvaggia di acqua e vino. Davvero, davvero azzeccata.
  • Vincenza il 10/01/2012 13:25
    dodici mesi ovvero quattro stagioni raffigurate come fa un pittore col suo pennello: nella loro fase culminante ed intensa. Una raccolta di sapienti peculiarità che aiutano a distinguere i momenti rappresentati che poi siano anche quelli dalla vita dell'uomo? L'acqua ed il vino... Come a dire il vecchio ed il nuovo nell'uomo sapiente e completo che ha vissuto le sue stagioni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0