PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonata per pianoforte e mare

Acquietati,
cuore mio, non tremare,
esilia il pianto
che ti fu compagno.

Ombre marine
si cangiano in eroi,
il vento ostile
ha nuove direzioni.

Per te, il prato sempre verde
dell'amore
ha germinato un fiore sconosciuto,
la luna
un nuovo volto ha rivelato

un musico ha composto una canzone,
una Sonata,

per pianoforte e mare.

Acquietati, cuore mio

e non tremare.

 

7
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • - Giama - il 11/01/2012 23:20
    bellissima!
    Acquietati, cuore mio
    e non tremare.

    p. s: se hai voglia (sicuramente già lo conosci) ascolta qualche melodia di Ludovico Einaudi (oltremare, le onde, ecc..), io lo ascolto spesso e mi acquieta il cuore...

    1 abbraccio
    gia
  • Fabio Mancini il 11/01/2012 22:04
    Bella, dolce e rassicurante. Ciao, Fabio.
  • karen tognini il 10/01/2012 22:06
    Brava Anna... una melodia splendida... cuore vibra ma non tremare...
  • Ada Piras il 10/01/2012 21:34
    Meravigliosa... da accompagnere col pianoforte decantandola
    con vista sul mare... Bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0