PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Difficile comunicazione

Con te non trovo le parole
il tuo sguardo diffidente ed ostile
toglie suono alla mia voce
t'ho dato vita, sei il mio sangue
e il bene che ti voglio è immenso
ma come arrivare al tuo cuore è cosa impossibile
che Dio mi aiuti a rompere il guscio che ti avvolge
e sentirai quanto amore e calore troverai
ho tanta voglia di stringerti a me
da piccina me lo chiedevi sempre
ed io felice ti assecondavo
prova amore mio ad ascoltare il mio grido
non te ne pentirai
l'amore della mamma toglie ogni pena
non sei sola... qui c'è la tua mamma!

 

4
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • silvana capelli il 14/06/2012 21:22
    Bella poesia, scritta con il cuore di mamma per una figlia.
    Anch'io ho scritto una poesia a mia figlia, e alcune frasi sono simili alle tue. Molto condivisa e tanto piaciuta, brava!!!
    un caro saluto
  • Anonimo il 12/01/2012 08:51
    un legame forte quello di madre e figlia... meravigliosa poesia anna, che tocca il cuore...
    tra i preferiti e complimenti
  • Vilma il 12/01/2012 07:37
    versi molto toccanti e di grande sensibilità dell'autore
  • John Barleycorn il 12/01/2012 05:44
    Mi è piaciuta molto, falla leggere anche a lei...
  • senzamaninbicicletta il 12/01/2012 02:08
    fa finta di non ascotare dentro sa sentire. brava bella poesia
  • Alessandro il 12/01/2012 00:03
    L'incrinarsi dei rapporti genitori-figli con l'adolescenza... inevitabile. Bello questo grido muto, questo esortare la figlia ad aprirsi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0