accedi   |   crea nuovo account

Epitaffio

L'erba
continuerà a crescere
in verde speranza

rallegrando
il profumo dei fiori

su alberi da frutto
maturati nel sole

i bambini
a giocare

felici
di essere fra così tanti amici

gli innamorati
tenendosi per mano
in un mare di stelle
continueranno
a sentirsi eterni

ci saranno sempre una Donna e un Uomo a sognare con tutta la loro anima
un mondo di pace

sulla mia tomba
scrivete

"Non sono morto
Ti Amo sempre"

danzerò
nelle vostre memorie asciugando una lacrima in un attimo di gioia

 

8
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/01/2012 21:51
    Una poesia il cui titolo dovrebbe già essere ben apprezzato da coloro che sostengono di amare la poesia e che, sovente, dicono di apprezzare e di rifarsi ai classici. Probabilmente, con un velo di sottile ironia, il bravo Vincenzo Capitanucci voleva suscitare nel lettore, da un lato l'orrore della morte e dall'altro la riflessione sulla immortalità dei sentimenti che animano il profondo dell'uomo, quando vive nella verità, e che perciò sopravvivono alla morte stessa. Un applauso all'unico Vincenzo Capitanucci!

9 commenti:

  • Donato Delfin8 il 01/02/2012 21:20
    Ottima Vincè zi zi e ci saranno pure i giardinieri zigh

    L'Amore è un graffio eterno tra le anime.
  • Alessandro il 12/01/2012 20:08
    Arcano, sinceramente: più trovo in giro i tuoi commenti, più mi rendo conto che sei un concentrato di arroganza e maleducazione inimmaginabili. Sensazione confermata quando ho letto i tuoi pomposi lavori. Perché non provi, dato che noi non conosciamo la verità sulla poesia, a illuminarci creando qualcosa di veramente valido, invece di passare il tempo a definire orrido e banale la quasi totalità di ciò che trovi su questo sito, citando grandi autori del passato per darti importanza? Non credere che vi siano superiorità o invidia nel mio commento: i miei lavori sono mediocri, ma almeno non offendo la gente. E non mi piacciono i superbi. Il lavoro di Vincenzo può non esserti piaciuto, per carità, ma da qui a non rispettare l'opinione degli altri improvvisandoti sommo profeta ce ne vuole. Qui nessuno si crede Dante ridisceso in terra, a parte te.
  • A. A. il 12/01/2012 16:52
    Ma che eccezionale. È banalissima. Parole scontatissime.
    Slegata, irreale e senza sostanza.
    Mah, che gusti strani che ha la gente. Avete perso la verità su la poesia. Sulla vera poesia.
    Che peccato...
    Un saluto
    A. A.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/01/2012 13:12
    Un plauso dovuto per questa tua eccezionale!
  • senzamaninbicicletta il 12/01/2012 11:19
    applauso, l'epitaffio ti descrive pienamente. Bravo
  • anna rita pincopallo il 12/01/2012 11:11
    grande Vincenzo è stupenda bravissimo
  • - Giama - il 12/01/2012 10:26
    splendida Vincè, da tenere nel cuore!

    Gia
  • Ada Piras il 12/01/2012 09:36
    COMMOVENTE DAVVERO COMMOVENTE... SEI GRANDE.
  • karen tognini il 12/01/2012 09:24
    Da OSCAR... CAPOLAVORO DI BELLEZZA IN VERSI CHE ARRIVANO AL CUORE...

    "Non sono morto
    Ti Amo sempre"
    ...
    Sei Vi... che Ama...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0