accedi   |   crea nuovo account

Fra' Eremita

Senza mai una meta,
con lo fra' Vento
giocando
e da lo fra' Sole
la chioma argentea
lasciandosi baciare,
cammina cammina
lo nostro gagliardo
fra' Eremita.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 12/01/2012 19:13
    Chi è portato dal vento... non ha una meta... non segue il Suo volere... ed i Suoi capelli.. vengono avvolti... da una luce argentata... e cammina verso il sole sospinto...

    Confermo Meravigliosa Don... grande e profondo contenuto... che solo un vero Eremita può capire..

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 12/01/2012 20:39
    molto apprezzata complimenti
  • A. A. il 12/01/2012 17:24
    Questa la chiami poesia? In questo modo fai rivoltare nella tomba tutti i Grandi Poeti del passato.
    È perfino incommentabile. Non ci sono parole per descrivere la sua agonizzante bruttezza.
    Un saluto
    A. A.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/01/2012 13:55
    Fra Vento(soffia dove vuole) e Luce (illumina chi vuole)... senza avere una meta sua... va sospinto dal Suo cuore... l'Eremita...

    Meravigliosa Don..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0