PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tutto qua

Quante volte ti ho cercata
tra le cornici del tempo
frugando tra i ricordi del passato
nei quaderni della scuola
un fiore tra le pagine
un diario dimenticato
non c'era più tempo per te per me
in sguardi schivi e indifferenti
nelle delusioni che ti avevo dato
che mi avevi lasciato impresse
a fuoco dentro il cuore
quante volte con te ho parlato
nelle mie giornate vuote
accarezzando la tua mano lontana
profumavi di vento e di sincerità
quando ti cercavo negli occhi della gente
tra il vuoto del niente
tra i binari di questa vita
treni sempre in corsa
non c'e spazio per fermarsi a pensare
qui dove tutti bastano a se stessi
poi d'improvviso ti ritrovo
quando ho perso ogni speranza
la tua sincerità
basta lasciare aperta quella stanza
che ti dono oggi
arredata con il cuore
tutto qua...

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuseppe il 04/09/2012 14:56
    lo scrigno più profondo, donato, quale pegno d'amore, bellissima, poetica melodia.
  • anna rita pincopallo il 13/01/2012 06:42
    tutto qua...è bellissima brava Laura un abbraccio
  • Vito Bologna il 13/01/2012 01:09
    Carina complimenti, letta con piacere
  • Alessandro il 12/01/2012 22:28
    Bella la metafore finale della stanza arredata con il proprio cuore... piaciuta.
  • Ada Piras il 12/01/2012 21:38
    Che bella... aggiungerei due parole al finale... ma non mi sembra il caso... ma quel " tutto qua".. vale tantissimo..
    Bravissima Laura.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0