accedi   |   crea nuovo account

Nei pressi della nostalgia

In quella casa, quella via
prende piede contro il tempo quella strana frenesia
si fa strada dentro me
giù nel centro dei ricordi nei pressi della nostalgia,

rotolan fra brillanti giochi
come biglie i miei occhi
e quei fuochi,
dei fornelli, della stufa
incanto di gioielli fra le mani di nonna,
lei mai stufa con me a tirar la gonna.

Oggi io felice un po' scioccato
d'essere piombato
in questo foglio già ingiallito
nel rimbalzo conforto di un ieri mai svanito.

 

l'autore Simone Scienza ha riportato queste note sull'opera

Pensando a mia nonna Marina, nascosta nel cuore di chi l'ama dal 1986.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • - Giama - il 14/01/2012 00:06
    no no Ely... era Nonna Marina

    Nonna,

    Marina
    come la risacca
    delle tue risate,
    ci investivi,

    lasciandoci
    sorrisi dolci
    di salsedine.

    Mari di ricette
    navigavano
    in padelle oceaniche
    mosse dal passionale remo
    guidato dalla sapienza
    di una vita mescolata
    nella cucina affollata
    d'affetto.

    Tra fuochi e sapori
    ti barca.. menavi
    sulla nave della vita
    stipata di conslgli
    battente bandiera dell'amore.

    Braccia forti di burrasca
    mi cullavano
    nello sciabordio leggero
    di racconti schiumosi
    di maree passate,
    portate della tua voce
    stabilmente ancorata
    nel mio cuore.

    SPLENDIDA!
  • Elisabetta Fabrini il 13/01/2012 22:17
    era per nonna Bianca, forse!!
  • - Giama - il 13/01/2012 22:00
    mi ricordo un'altra poesia che avevi scritto per tua nonna Marina... se non sbaglio - devo andare a rileggerla-...

    ciao ciao
  • - Giama - il 13/01/2012 21:59
    ricordi che nascono attraversando le vie della memoria, sensazioni che nascono dai profumi di un tempo, dai colori sbiaditi di quelle immagini che in realtà emergono nitidissime dal profondo del cuore!
    Sensibile e vero, amico mio!
    ciao Gia
  • Alessandro il 13/01/2012 18:00
    Un ieri mai svanito... stupenda dedica.
  • Ada Piras il 13/01/2012 11:12
    Bella dedica... come il suo ricordo.
  • giulio costantini il 13/01/2012 10:15
    l'immagine del foglio che si ingiallisce più velocemente del ricordo nostalgico è bellissima... un giorno de questi te la rubo...
  • Elisabetta Fabrini il 13/01/2012 09:58
    Le persone non si perdono mai se vivono in noi...
    bravissimo Simo...
  • karen tognini il 13/01/2012 07:30
    Bellissima poesia Simone... dolcissimi ricordi fanno strada...
  • Vincenzo Capitanucci il 13/01/2012 06:48
    I ricordi.. prendono piede... contro il tempo.. e si fanno strada dentro me... lungo viali di nostalgia...

    Meravigliosa Simone... Lei mai stufa... del mio aggrapparsi... alle Sue gonne..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0