accedi   |   crea nuovo account

Tredici gennaio

piccoli e grandi guai
hanno aperto una nuova giornata
il tredici gennaio
ha spalancato la sua porta
un sole timido
si affaccia dentro la stanza
quasi a volermi prendere per mano
come una danza
la televisione con le stesse notizie
anche il cuore cerca di parlare
lui che nella confusione di giorni e di corse
non si riesce mai ad ascoltare
il presente riparte verso la sera
a volte vorrei separami dal mondo
è come un compagno
che non ha mai tempo
ma che continuo ad amare
come la vita che non si può fermare
il pianto di un bimbo
la voce dell'ascensore
che mi viene a prendere
il traffico che mi vuole inghiottire
ed un sorriso per strada
che mi invita ad uscire

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 13/01/2012 23:38
    Adoro il modo di poetare così. Perchè c'è spontaneità. Ricerca e costruzione essenziale. Questa è una foto che sintetizza una giornata qualunque, che qualunque non è, impreziosita da un sorriso che invita a uscire.
  • senzamaninbicicletta il 13/01/2012 11:29
    buongiorno anche a te. Hai sritto molto bene questa bella poesia. "l cuore cerca di parlare lui che nella confusione di giorni e di corse non si riesce mai ad ascoltare" bella questa immagine che ci riporta al poco tempo che rimane dai piccoli e grossi guai quotidiani, ma anche il resto dei versi specie gli ultimi sono molto graziosi ed inusuali. Molto bella. Brava

3 commenti:

  • vincent corbo il 14/01/2012 08:31
    Tra le tante poesie del giorno mi ha particolarmente colpito questa tua perchè possiede una sua musicalità, si evolve in modo equilibrato; è semplicemente l'inizio di un nuovo giorno con il suo carico di attese e la voglia di continuare a vivere malgrado tutto.
  • Ada Piras il 13/01/2012 11:21
    Ma la poesia è bellissima... come una nota sul far del giorno..
  • giulio costantini il 13/01/2012 10:28
    ahahahah... meno male che domani è già 14...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0