accedi   |   crea nuovo account

Chi sarà

Chi sarà,
chi penserà a noi due
la mia amata mi attende
sul fondo del pozzo.

Ho vinto la mia paura
ho risolto il mio dilemma
fra le mura lontane
mi sono disperso.

Una porta aperta
grande abbastanza
per attraversarla.

Serpenti e leoni
e pezzi di fango

e sulle imbarcazioni i capitani
accendono i motori.

La tua amata ritroverai
in una parte dell'universo
ignota.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 13/01/2012 20:27
    immagini suggestive, particolare, apprezzata
  • Alessandro il 13/01/2012 17:55
    Un po' ermetica (a parer mio), ma immagini suggestive, l'autore che vince le sue paure e parte alla ricerca dell'amata. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0