PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Antico contrappunto

Nero su bianco metto,
il mio disappunto,
tolgo la tara: è netto;
ne scrivo il contrappunto.

Suono questa musica,
gemente e piangente:
" Ave Maria " suona roca,
poi il volto cambia sembiante.

Sangue e Corpo in dono
Con Pane e Vino sprono.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 10/02/2017 06:42
    apprezzata... complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0