accedi   |   crea nuovo account

Brama d'infinito

Veglio nel buio
di questa notte
con le ali del pensiero
colgo immagini
che il vuoto genera
trasforma ed estingue
per ricrearne ancora
penso e so di essere
oltre la mia quiddità
qual'è la natura della forza
che altrove mi spinge?
Chi mi attrae estraendomi?
C'è in me brama d'infinito
che solo un Dio può saziare.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0