accedi   |   crea nuovo account

Una nuova luce

Vado
verso una nuova luce
il cielo è di cristallo
e la mia tempesta
è già sepolta nel tempo
quì restano i vivi
e non posso non sperare
io che ho tanto lottato
calpesterò la nuda terra
e nella roccia coglierò un fiore
pieno di vita
di speranza
in quest'alba di seta
Dio lascia alle mie ali
interminabili voli.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 17/01/2012 22:18
    È così bella che da fiducia anche a me
  • Vincenzo Capitanucci il 17/01/2012 19:50
    Bellissima Ignazio... vado verso una nuova luce... nella roccia coglierò un Fiore (la sua essenza e la nostra essenza)... aprirà un nuovo cielo... d'interminabili voli..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0