PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non sarete come Dio

Vibrante suono di Parola
puntato su un angolo d'Universo
apre il sipario della storia,
in scena l'umana progenie.
Dal nulla le vicende
segnano il tempo di ognuno.
Eppure ci sono dei guerci
che guardano invano
l'ordito senza trama
e il disegno rimane oscuro.
Mandria senza controllo
che scalpita zoccoli
su nebbie polverose
per esorcizzare la morte
formulando misterici riti.
Imbevuti d'onnipotenza
credono di poter cambiare
le leggi dell'ecosistema
e l'ordine naturale.
Parola di serpente:
"sarete come Dio",
possono negare la verità
eclissare il sole della vita
che pur sempre rimane
assoluto nella sua gloria.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0