accedi   |   crea nuovo account

Sete

Taci
il silenzio
s'apre come il cielo
la mente è la
trascendente
taci
rimani così come sei
l'arsura del mio spirito
brama questa sorgente
e chiedo
eternamente a me stesso:
come ti sei dissetato
tra tante sorgenti
senza ristoro?
Sorgente di vera vita
che scaturisci
dalla roccia di Dio
dove scorre la tua luce?
Fiumi della terra
son lacrime d'uomo
uomo della terra
bruciato dall'odio
la tua casa è in rovina
in macerie è il mio cuore.

 

3
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/12/2013 23:11
    Molto apprezzata... complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0