PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore vero ed eterno

seduti accanto, mano nella mano
sulla panchina a riposare,
col viso scritto dall'età
dove ancor la bellezza
appare,

li ascolto raccontare
la favola della loro vita.

Ogni tanto lui si ferma
interrompe il suo parlare,

gira il capo per guardarla
poi con enfasi riprende:

"la vedo ancora
com'era nell'età più bella

quando sul viottolo s'inerpicava
gentile ed aggraziata, fiera,
con la cesta in bilico sulla testa
mentre dal campo a casa andava
al giunger della sera.

Per me che allor rivoltavo
della vigna la dura terra
era un incanto vederla...
m'appariva più luminosa di una stella.

È questa visione di lei
che mi ha accompagnato in guerra...
ed è ancor questa che io vedo.

Pur se ora è un po svampita
per me è sempre una rosa fiorita
è parte di me, vita della mia vita!"

Con sguardo amoroso
l'abbraccia, lei beata, tace,
su la sua spalla appoggia il viso.

Attimi di tenerezza infinita
commossa accenno un sorriso...
l'amore vero è quì, seduto sulla panchina...
nel parco un angolo di paradiso.

 

4
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Grazia Denaro il 25/01/2012 19:51
    Molto ben esplicata, riporta l'amore per la vita di due persone che sono arrivate alla loro maturità.
  • mauri huis il 22/01/2012 17:19
    Ben scritta, molto piacevole. Complimenti, Loretta
  • Grazia Denaro il 20/01/2012 23:45
    Che bellezza l'amore eterno e poi quando si riesce ad amare per tutta la vita la donna della prpria vita. Apprezzata!
  • Anonimo il 19/01/2012 20:32
    molto dolce molto bella, altrettanto vera, parola di chi non ama molto le poesie d'amore
  • Gianni Spadavecchia il 19/01/2012 15:25
    L'amore vero è quello semplice e puro.. Bello scritto!
  • - Giama - il 18/01/2012 23:32
    Concordo con Vincenzo:infinitamente dolce questa poesia, scritta meravigliosamente!

    grandissima Lor!
  • Vincenzo Capitanucci il 18/01/2012 19:32
    Gli occhi sempre Amanti... non vedono... sul volto Amato il tempo passare...

    Bellissima L'or... sempre più brava...è di una infinita dolcezza... e le parole scorrono come miele...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0