accedi   |   crea nuovo account

Partita

Lui
seduto al tuo tavolo
ti chiede una carta
in te c'è tanta certezza
in lui tanta tristezza
per te
che hai sempre barato
presto la tua rabbia s'accende
non tolleri la sconfitta
e ferito nel tuo ego
non t'accorgi nemmeno
che paga sempre
il banco di Dio.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0