accedi   |   crea nuovo account

I giorni bui

Dei giorni bui non resta che la luce
filtrata dallo sguardo fino al cuore
tamburellante e sordo
come ingenuo primitivo
strumento di dolore
che intorbida la vita e scaccia
serenità dalla nostra visualità.

Dolore che inquina l'anima
con la sua musica caotica
oscura, elementare
eppure indecifrabile tam tam
degli antichissimi rituali.
Delle innocenti azioni quotidiane
pregiudica dolcezza al nostro essere
facendoci provare tristezza e dolore
che risuona come eco al nostro male.

 

5
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Grazia Denaro il 22/01/2012 21:52
    Grazie di cuore per i vostri commenti che mi hanno fatto molto piacere.
  • Cinzia Gargiulo il 20/01/2012 20:44
    Per fortuna prima o poi i giorni bui passano e torna a sorgere il sole nella nostra vita.
    Poesia intensa e ben scritta...
  • Dora Forino il 20/01/2012 12:16
    Giorni bui, che inquinano l'anima pregiudicando il quotidiano.
    Versi intensi e profondi.
  • Donato Delfin8 il 20/01/2012 12:13
    Eh già ma poi ritorna la luce
  • Giacomo Scimonelli il 20/01/2012 06:23
    i tuoi giorni bui sono i giorni bui che la vita offre per far sì che si possono apprezzare di più i giorni in cui il sorriso e la gioia ci sfioreranno.. apprezzatissima per stile e forma
  • loretta margherita citarei il 19/01/2012 06:35
    molto ma molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0