PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sacramento

Bevo e sono imbevuta d'amore.
Amaro veleno
entro un sacro calice,
in perpetua attesa di essere colmato
e poi baciato,
fedelmente dalle sue uniche labbra.
Sacramento di comunione
tra il corpo,
il sangue,
e lo spirito,
sei dinanzi a me e ti osservo.
Tempo fa eri sacro:
d'oro brillavi.
Ora però accogli
soltanto vino,
denso e corposo.
Poi un bacio immaginato,
o ricordato?
Poi, ancora,
nulla piu'.
Non ricordo.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Pasquale Bufano il 06/05/2012 14:58
    Momenti perduti in pezzi di vita distrattamente dimenticati. Ciao Maria Teresa.
  • Salvatore Maucieri il 19/01/2012 23:57
    Bella questa tua opera. Complimenti Maria. Ciaooooooooooo
  • loretta margherita citarei il 19/01/2012 17:30
    originale apprezzata
  • Vilma il 19/01/2012 17:21
    molto belli questi versi
    piaciuti particolarmente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0