accedi   |   crea nuovo account

Ritrovare

C'e' un cielo strano
nuvole compatte minacciose
e solo grigio e lacrime

le gocce sulla pelle
che danno i brividi.
E il mio cuore

cerca di rincorrere
qualche nuovo amore
per ritrovare entusiasmo

ma ha perso l'allenamento
a tratti sono sgomento
e mi accontento sorrisi

di belle ragazze,
o incontri casuali
per costruire un sogno

fragile come un pulcino
che esce dall'uovo
come un esile ramo

che si spezza al vento.
Ma cosa si deve fare
per superare il tormento

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesco giuffrida il 20/01/2012 13:26
    piaciuta ma permettimi di dirti una cosa... "non so come descriverlo" espressione assolutamente da evitare per chi scrive poesie... almeno per come la vedo io. a rileggerti presto!
  • laura cuppone il 20/01/2012 07:50
    Nonostante il cielo doni solo grigiore, il tuo cuore e' sempre in cerca di calore...
    Come un pulcino fragile e' il sogno... lascia che resti tale.
    La ricompensa sarà totale.

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0