accedi   |   crea nuovo account

L'Essere Universale

Rispetto
al Sole

ritardo
di otto minuti

-venti secondi li ho abbonati sono in piedi guardando a est dalla cima dell'Everest intonando un mantra Tibetano ( non calcolate la mia altezza siate indulgenti vi spaventerete ed è solo un volo della mente)-

con le stelle
tardo
di qualche anno luce

mi conforta
il fatto

che

- un attimo di sospensione lungo il fiume dell'eternità giusto per raccogliere qualche fragolina di bosco da regalare al mio Amore non vorrei che pensasse che non sto pensando a Lei in questo momento

il mondo è stato creato per questo

checché se ne dica

l'Amore ha sempre priorità su ogni forma di pensiero-

l'Essere
non ha tempo


spazio

in cui perdersi nel tempo

Tutto
velocemente splende

simultaneamente

dentro di me

 

7
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/07/2013 19:00
    ... "cosmica"
    una poesia che cerca
    l'infinito nel finito,...
    bravissimo...
  • cristiano comelli il 20/01/2012 18:59
    Il palpitare della natura attraverso il proprio sentire, che bello, Vincenzo, mi riconcilii con l'essenza della realtà. Ci vedo un po' di echi danteschi e petrarcheschi, Beatrice e Laura, insomma, sai cosa intendo visto che sei una persona di vastissima cultura, a quanto leggo, cosa per la quale ti ammiro e un po', devo dire, ti invidio. Ricordi, no, il Petrarca del Canzoniere che vedeva magia anche laddove vi erano solo boschi spogli se Laura era con lui, anche solo con il pensiero?
    E quella Beatrice che Dante tratteggiò tanto bene nella "Vita Nova" come simbolo di fulgore che si diparte da se stesso per ammantare della propria vividezza l'intero universo? Bella, Vincenzo caro, mi hai ricordato tutto questo, te ne sono riconoscente. Un caro saluto.
  • rosaria esposito il 20/01/2012 18:16
    scienza, filosofia e tenerezze umane... si avvicendano e poi, si completano.. perchè su tutte regna l'amore!

6 commenti:

  • giuliano cimino il 21/01/2012 00:39
    l'essere non ha spazio ne tempo è nato ed è fatto dall'amore in amore
  • loretta margherita citarei il 20/01/2012 20:40
    la tua creatività non conosce limiti, super cap
  • - Giama - il 20/01/2012 16:56
    Geniale!
    Bellissima!
    Cosa posso aggiungere in questa dimostrazione dell'Essere universale?
    Sembra di vedere il dio Amore percorrere i versi di questa poesia, prendere il volo, sovrastare e dare "forma" al Tutto fino all'essere simultaneamente e universalmente amore...

    Non oso rileggere il mio commento...

    Ciaoo
    grande Vincenzo!
  • Alessandro il 20/01/2012 13:50
    L'amore come priorità su ogni altra cosa, anche a livello temporale, cosmico e metafisico. Bellissima
  • Anonimo il 20/01/2012 08:38
    La penso come Karen... checchè se ne dica l'Amore ha sempre priorità su ogni forma di pensiero... e chi non la pensa così il sole non lo vede proprio. Molto bella, diversa ed originale... grande Vincenzo. ciaociao
  • karen tognini il 20/01/2012 07:20
    Non avevo dubbi... nelle Tue meravigliose poesie l'amore per la tua musa è sempre presente...
    l'amore ha priorita' su tutto...è l'essenza dell'eternita' del momento.. dello splendore dentro di noi

    Mi e' piaciuta moltissimo Vince...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0