username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tu, giovane, nell'universo promesso

Inquieta
lo sguardo perso,
tu giovane
che hai l'universo
promesso...
Dimmi vedi
oltre il sole
o sei già abbagliato
di buio...
Dimmi hai in te
le attese
nei passi solerti
d'entusiasmo
o già stanco
di nebbie hai catene
ai polsi
che ti tengono
prigioniero
d'isterismi insoddisfatti..
Oh m'inquieta
la pupilla assente,
tu giovane
che hai il destino
ancora in fasce...
Forse aspetti la mano
della saggezza,
forse vuoi udire il rintocco
del cuore,
forse non sai
né riesci a amare
perché ti pare
nessuno t'ami...
Mio giovane e spaurito
virgulto
la tua emozione
non è morire nel surreale
ondeggio fittizio,
ma è nel vivere la tua lotta
per vincere la realtà
anche piangendo.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0