PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Diciannove febbraio

Ci sono giorni che saltano il muretto del tempo
e tornano a portarci uno schiaffo
una carezza
è quella vita che ci fa tremare come foglie
al vento
scuote le chiome agli alberi
stacca le foglie e le porta via lontano
ci culla dentro le sue braccia grandi
ci solleva in aria
ci bacia
e ci riporta a terra
gira la giostra gira
una musica
un profumo
dai fondali dell'anima
salgono insieme alle lacrime
quando torna la marea dei ricordi
era il diciannove febbraio
fiorivano le viole
morivano le mie speranze
il suono della tua voce
il calore della tua carezza
e quella promessa
mamma...
SOLA
resto ad aspettare

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 21/01/2012 23:31
    Ci sono giorni che saltano il muretto del tempo
    e tornano a portarci uno schiaffo
    una carezza
    è quella vita che ci fa tremare come foglie
    al vento.
    Bellissimi versi, grande passione emotiva e dolore, fa quasi piangere per compassine da come è espressa in modo originale ed essenziale.

6 commenti:

  • Anonimo il 22/01/2012 18:21
    Bellissima e commovente...
  • Anonimo il 22/01/2012 07:29
    L'ho riletta... mi è piaciuta ancor più. Ciaociao
  • Salvatore Maucieri il 21/01/2012 21:06
    Opera bellissima e molto sentita. Bravissima. Ciaoooooooo
  • Anonimo il 21/01/2012 12:18
    Versi forti, dolorosi ma anche versi scriti con adorabile dolcezza... lei è in te e tu sei in lei... e tutto quello che non si è ruscito a dire, arriverà... placando il tuo cuore e risvegliando la pace con te stessa. Ci sto lavorando anch'io... per il mio papà... Si cresce inesarabilmente, fino al punto di capire e capirsi...
    Molto bella e molto sentita
    Ti abbraccio
  • senzamaninbicicletta il 21/01/2012 09:23
    bella intensa e triste, brava
  • Anonimo il 21/01/2012 08:19
    Commovente... ho provato le stesse sensazioni ed i ricordi sono ancora vivi anche per me... sarebbe stato bello che tu l'avessi pubblicata proprio il 19 Febbraio... magari ne puoi scrivere un'altra, oppure metterla sotto forma di racconto e ripubblicarla insieme. Io l'ho fatto oggi, con una mia poesia... ma ne ho parecchie di poesie raccontate... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0