PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonno

Remi calmo verso di me
su un fiume di nebbia.
Specchi d'acqua
stempero la vita
ribalto la coscienza
la realtà diventa pellicola.
Non fermarti, vieni a prendermi.
Travolta da un'onda di riflessioni
parole non dette
il silenzio assorda l'anima
Abbracciami.
Viaggio a ritroso
in acque primordiali
respiro e sono
i miei sogni.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/04/2012 11:05
    finché sogni
    il mondo ti sembrerà
    una meraviglia,
    complimenti.

1 commenti:

  • Anonimo il 21/01/2012 14:13
    Il sogno che ti viene a prendere per traghettarti verso nuovi lidi... dove essere protagonisti, senza logica ma nel pieno dell'espressività. Bella la frase "la realtà diventa pellicola": in effetti questa è la conseguenza del nostro dormire, ma restituita con austera eleganza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0