username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alla faccia dell'uomo erectus

La risposta dei mercati
è quella che è,
ieri è morto un bambino,
travolto dal fango.

Il sindaco ha assicurato
che gli interventi si faranno;
le facce sono serie,
solo qualche cane
gli crede ormai.

Le borse sono in altalena,
ma la mattinata è lunga,
e in pochi hanno qualcosa
di meglio da fare
che guardare il telegiornale.

Per fortuna ogni fine
precede sempre un nuovo inizio,
le scarpe di gomma sono già pronte
sull'uscio spalancato.
Alla faccia dell'uomo erectus.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 21/01/2012 13:34
    Quotidianità irritante, tra i casi di cronaca del giorno, il teatrino della crisi economica nella quale si agitano i vari burattini della finanza e della politica... finale con un pizzico di evasione e speranza. Davvero piaciuta
  • Emanuele Perrone il 21/01/2012 13:09
    ahahhaha... belle riflessioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0