accedi   |   crea nuovo account

Quando l'amore chiama

Quando l'amore chiama
non lasciarlo andar via,
corrile incontro
vivi la sua magia.
Vivi il suo profumo
che sa di bocciolo di rosa
bagnato di rugiada lieve
del primo mattino.
Assaggia il suo sapore
dolce come il miele.

L'amore è come un giardino
che va coltivato
nelle sue molteplici sfumature,
va curato con dedizione,
ma semplicemente
e senza affettazione.

L'amore a volte
porta per irte colline
che bisogna esser capaci
risalire schivando sassi e rovi
senza procurar ferite.

A volte porta a delle radure
su cui scendono ruscelli
d'acque pure
dove potersi dissetare
e spegnere l'arsure.

L'amore ha molteplici facce
in cui predomina la dolcezza, la tenerezza,
il sentimento che parte dal cuore
che canta dolci canzoni d'amore.

Quando il cuore canta di gioia
e l'anima è serena,
la vita sorride al sentimento
che viene incontro spontaneamente.
Bisogna abbracciarlo con gioia
immediatamente.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vito Bologna il 22/01/2012 03:17
    Letta e riletta con piacere Bravissima, una delle poche liriche scritta come Dio comanda, Non commento troppo ma ""Quando l`amore chiamo"" altre a un commento merita una bella recensione,
    ( peccato che non sono all`altezza ) Complimenti all`autrice

6 commenti:

  • viola il 14/05/2012 14:09
    Bellissime parole. Purtroppo, non tutti sentono quando l'amore chiama, troppo presi da se stessi, e buttano via un grande dono.
  • Anonimo il 23/01/2012 07:46
    Una poesia che è nelle mie corde anche perché ha la stessa filosofia di fondo del mio brano Aspettando l'amore... apprezzata. ciaociao
  • Grazia Denaro il 22/01/2012 21:50
    Ringrazio vivamente tutti coloro che mi hanno commentatae sono felice che le Vostre critiche siano state favorevoli... grazie di cuore!
  • Marcello De Tullio il 22/01/2012 20:14
    Oggi molta gente concepisce l'amore come una cosa che si può comperare o trovare negli scaffali di un negozio, così prendono e lasciano quando vogliono,
    Essi non sanno che l'amore è come un piccolo seme che il contadino cura con amore, con passione e pazienza e così i suoi sforzi non saranno sati invani. Vedrà pianpiano crescere una piantina che diventerà una grande pianta piena di frutti. I tuoi versi sono bellissimi.
  • Anonimo il 22/01/2012 12:38
    bellissime e dolcissime metafore... lirica ben stilata versi eleganti molto brava complimenti
  • Vilma il 22/01/2012 00:09
    Sono versi davvero bellissimi questi, l'ho letti e riletti non so quante volte e mi ha fatto riflettere molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0