PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per te

Eri nuda…
e ti ho vestita
avevi sete…
e ti ho dissetata
avevi fame…
e ti ho sfamata,
avevi sonno
e ti ho procurato un giaciglio,
a questo punto ti chiedo solo…
dopo i vestiti firmati,
lo champagne, le aragoste
e l’albergo a 5 stelle,
ti sei decisa a darmela o no?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Giovanni Conti il 15/04/2009 17:43
    Sa' di già sentita...
  • ROSSELLA ************ il 21/06/2007 21:11
    hahaha molto spiritosa...è strano, ma rappresenta la vera realtà
  • Duccio Monfardini il 21/06/2007 12:39
    bwa bwa bwa bwa... grande maurizio...
  • sara rota il 20/06/2007 15:42
    Poetica all'inizio, un po' troppo esosa la fine, comunque mi è piaciuta... proprio perchè spero ironica...
  • Maurizio Triolo il 09/06/2007 19:58
    Ok, Antonio, ciao.
  • antonio sammaritano il 08/06/2007 16:34
    questa invece dovrebbe accontentarsi di 10 euro.
    Ciao, Maurizio.
  • Maurizio Triolo il 07/06/2007 18:56
    Ti devi accontentare... ciao Nelida e grazie.
  • Anonimo il 07/06/2007 11:41
    la interpreto con molta ironia, ma se uno me la chedesse cosi' gli risponderei che tutto quel bendiddio mi ha fatto venire il mal di testa. provocatoria
  • Maurizio Triolo il 05/06/2007 19:46
    Tutto è poesia purchè recepito con lo spirito giusto, ciao mariella e grazie.
  • Maurizio Triolo il 05/06/2007 19:45
    Pensi che a questa età non me ne sia accorto? ciao Lory.
  • mariella mulas il 05/06/2007 14:26
    Ironica, spassosa..! Anche poetare è questo. Bravissimo.
  • lory giacobbe il 05/06/2007 09:57
    Tutto qui??????????????
    Se e' furba
    T'attacchi!!!!!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0