PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ritratto

Solo un lume,
in un grigio nuvolare,
ad aspettar speranze.

Solo una foschia di voci
fuori dalle quattro mura
e una finestra...

Monotonie
vissute e rivissute
e che nessuno
sente nuove.

Nulla si muove,
se non inchiostri
che abili non paiono
all'invecchiar qui dentro.

La sera si mostra
tetra nel suo avvento.
E la noia si consuma
come cenere nel vento.

 

4
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Fabio Solieri il 03/09/2014 09:53
    Complimenti, emozionante e curiosamente interressante
  • karen tognini il 23/01/2012 14:53
    Molto bella Luca.. bravo.. complimenti!.. la noia.. polvere di cenere nel vento...
  • Alessandro il 23/01/2012 14:27
    Scorrevole scorcio di una immobile monotonia, dove s'odono voci lontane e tutto si consuma. Davvero piaciuta
  • Maria Rosa Cugudda il 23/01/2012 00:27
    Lirica particolarmente gradita ed apprezzata!