username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tormento

Ancora un attimo e finirà ...
è questa l'ora che non sopporto
l'agonia del giorno
non vissuto
e perduto per sempre
che aspetta di morire nella notte.

Tormento che si unisce
al battere incessante
di quella goccia
che cade dal rubinetto
tamburo irriverente
a misurar la mia resistenza.
Perpetuo e martellante tonfo
che non mi dà tempo
di riordinare la mia testa
popolata da troppi ricordi.

Credevo di averli catalogati
e sistemati con cura
ma sono
pagine di un libro strappato
e sparse ovunque.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 24/01/2012 15:32
    L'agonia del giorno non vissuto mi fa pensare a me stesso quando nel momento in cui arriva la fine del giorno mi chiedo spesso cosa ho vissuto io di quel giorno andato e cosa non ho vissuto. E spesso vorrei tornare indietro per riviverlo magari meglio di come l'ho vissuto precedentemente.
  • senzamaninbicicletta il 23/01/2012 10:38
    "l'agonia del giorno non vissuto" "battere incessante di quella goccia che cade dal rubinetto" "ma sono pagine di un libro strappato e sparse ovunque" bellissime immagini queste metafore che sembrano tratte dai fumetti di dylan dog. Una poesia molto profonda che indaga (non ha caso) tra gli incubi dell'introspezione e i fantasmi dell enostre paure. Solitudini. Versi che restano aggrappati fortemente al lirismo poetico e trasmettono chiaramente sensazioni a volte condivise. Complimenti

10 commenti:

  • Anonimo il 15/02/2012 17:18
    "sono pagine di un libro strappato e sparse ovunque" ... bello bello
  • mauri huis il 26/01/2012 11:56
    Giusto il titolo, ed accorato e misurato il testo. a me è piaciuto molto
  • denny red. il 24/01/2012 05:36
    Ancora un attimo..
    che aspetta.. quella..
    che cade dal rubinetto..
    credevo di.. ma sono
    gocce.. sparse nella notte.
    Sei Bravissima!!! Vilma, rubi, doni.. emozioni..
    Molto.. Molto Bella!!!
  • loretta margherita citarei il 23/01/2012 20:32
    ottima poesia complimenti
  • Salvatore Maucieri il 23/01/2012 18:50
    Bellissima. Complimenti. Ciaoooooooooooo
  • - Giama - il 23/01/2012 17:11
    poesia come tuo solito raffinata, la prima parte particolarmente apprezzata!

    Complimenti!
  • stella luce il 23/01/2012 16:39
    quanto sento forti questi tuoi versi... non si catalogano mai certi giorni, non finiscono mai...
  • Alessandro il 23/01/2012 14:43
    Sofferenza nostalgica, la testa popolata da troppi ricordi... lirica molto intensa.
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/01/2012 13:40
    Forti e ben calibrate le figure contrastanti della goccia e il riorganizzare dei ricordi; saranno un libro lacero, ma lasciano una musica di sottofondo molto gradevole.
  • karen tognini il 23/01/2012 11:12
    Bellissima Vilma... sono pagine vissute scritte con l'anima della tua vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0