PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alchimia Poetica

Guardo il mio volto
nello specchio dei giorni

anche se scrivo versi d'oro
e non tramuto
il mio quotidiano piombo grezzo

la mia Musa
avrà perso la Sua Verginità

partorendo nel nulla

il solito riflesso di un uomo muto mancante alle origini di Sé Stesso

 

4
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 23/01/2012 14:45
    "anche se scrivo versi d'oro
    e non tramuto
    il mio quotidiano piombo grezzo"

    Ti sei davvero superato... riflessione dell'autore sul proprio talento, che però non colma i vuoti del suo vivere. Subito nei preferiti.

4 commenti:

  • denny red. il 24/01/2012 05:55
    Bellissima!! Poesia infinita.. come sempre Bravo!!

  • - Giama - il 23/01/2012 22:51
    Bellissima, arte e cuore nei tuoi versi!

    unico Vincenzo!
  • Anonimo il 23/01/2012 11:45
    Divinamente bella... complimenti!!!!
  • karen tognini il 23/01/2012 11:14
    No... la tua musa penso propio che sara' contenta lo stesso... l'oro lo hai gia' nel cuore...

    Bravo.. Divino Vincenzo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0