PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Deificandoti

La Tua anima
ha abbandonato il Suo corpo

il mio cuore
versa
lacrime amare di sangue

la dualità fra uomo e Dio
uccide entrambi

conoscendo
le Tue più intime qualità

Amore mio

non smetterò mai

di deificarti

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Marco Briz il 23/01/2012 23:07
    'la dualità fra uomo e Dio
    uccide entrambi'
    hai colto e rappresentato un immagine a dir poco vera e spettacolare. Bravo Vincenzo
  • Anonimo il 23/01/2012 15:53
    Bellissima è un piacere leggerti...
  • karen tognini il 23/01/2012 14:50
    e' molto bella Vincenzo... conoscendo il divino che è in lei...

    un Dio d'Amore...

    Sublime...
    l'uomo è amore in coscienza divina... ma si è perso nelle leggi
    degli uomini
  • Elisabetta Fabrini il 23/01/2012 13:52
    Che volere di più!!!??
    Bellissima Vi!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0