PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza nessuna primavera

Come e quanto
il tempo della brina
che avvolge la terra
le piante ed i fiori,
tanto è durato
il tuo amore per me
che mai si sciolse
al sole del mattino
che sempre la brina
si porta con se.
Nemmeno ci fu pioggia
a mitigare il gelo
nemmeno scese neve
a ingravidare il suolo
soltanto tramontana
a spazzar via la nebbia
dei sogni miei svegliati
a vera realtà.
Alle porte c'è primavera
ed io ancora non so
... dove sono?.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/01/2012 20:21
    MOLTO BELLA PASSERà ANCHE QUESTO DOLORE
  • Alessandro il 23/01/2012 18:31
    Un confuso smarrimento, una primavera alle porte par la quale non si è pronti. Apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0